La biblioteca

Io non dispongo che di tre mezzi per valutare
l’esistenza umana: lo studio di se stessi, l’osservazione degli uomini e i libri

(Marguerite Yourcenar, Memorie di Adriano)

La Biblioteca dell’Accademia Teatro alla Scala – che si trova in via Santa Marta 18 (Milano) – è nata con le seguenti finalità:

  • creare e rafforzare la consapevolezza dell’eredità culturale e l’apprezzamento delle arti;
  • sostenere l’educazione individuale e l’autoistruzione fornendo base scientifica e spessore culturale all’attività formativa e professionale;
  • promuovere opportunità per lo sviluppo creativo e immaginativo della persona offrendo agli attuali e futuri professionisti dello spettacolo una possibilità di aggiornamento costante su metodi, problemi, prospettive e temi specifici.

La Biblioteca è aperta a studenti, docenti, personale interno e collaboratori dell’Accademia e del Teatro alla Scala, nonché a studiosi esterni che ne facciano richiesta, e offre agli utenti i seguenti servizi:

  • assistenza nella ricerca di informazioni bibliografiche; 
  • consultazione in sede; 
  • prestito a domicilio.

Il suo patrimonio comprende testi specialistici, musica a stampa, libretti per musica e materiale audio-video relativi alle professioni artistiche e tecniche legate al teatro musicale e rispecchiano nei contenuti le aree di interesse dell’Accademia Teatro alla Scala: Musica, Danza, Palcoscenico-Laboratori, Management, Cooperazione culturale, Didattica e divulgazione, Orientamento. In sede sono disponibili la rete WiFi, un computer con collegamento internet, due lettori CD con relative cuffie e un lettore DVD con video.

La consultazione del materiale è possibile solo su appuntamento con il personale della Biblioteca (Andrea Massimo Grassi – responsabile):

 02/8545.1189
biblioteca@accademialascala.it

Il personale offre inoltre, via mail o in persona presso la biblioteca sempre previo appuntamento, consulenza bibliografica a chi necessita di reperire materiale su un tema specifico (ad esempio, ad allievi o docenti musicisti, ballerini, scenografi o costumisti che si apprestano a studiare un’opera).

» Scarica qui il Regolamento d’accesso  e scopri il patrimonio della biblioteca.

LA BIBLIOTECA ENTRA IN RETE!
Il principale strumento di orientamento e di informazione bibliografica sul patrimonio della Biblioteca è il catalogo online del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN), a cui l’Accademia aderisce dal gennaio 2014 attraverso il Polo regionale lombardo (Polo LO1).

Tutti i volumi di qualsiasi provenienza (contributi, fondi di ricerca, ecc.) acquisiti dalla Biblioteca con fondi dell’Accademia, nonché quelli pervenuti in donazione e scambio, vengono quindi catalogati nel Servizio Bibliotecario Nazionale e saranno ricercabili ai seguenti indirizzi:

www.sbn.it
www.biblioteche.regione.lombardia.it
www.internetculturale.it

Dal “Catalogo del Polo regionale lombardo SBN” è possibile selezionare la Biblioteca dell’Accademia (menù “Biblioteca”) e ricercare i soli titoli posseduti dalla biblioteca selezionata.
La catalogazione online del patrimonio della Biblioteca ha potuto avere inizio grazie al generoso contributo della famiglia Sella.

» Scopri il progetto di ampliamento della biblioteca