Parruccaio
23 aprile 2014
I

l Corso per lighting designer, di cui è coordinatore tecnico-artistico Marco Filibeck, light designer del Teatro alla Scala, prevede lo studio di elementi innovativi della realizzazione luci, delle tecniche di videoproiezione, delle tecniche di consolle proponendo un intenso iter di progettazione informatica delle piante luci nonché un’approfondita preparazione elettrotecnica.

A questo si aggiunge un’attività pratica presso uno spazio teatrale per l’acquisizione delle tecniche d’uso di consolle luci.

Dicono di noi... leggi l'intervista ad Angelo Linzalata, scenografo, lighting designer, ex allievo e oggi docente dell'Accademia

01.

Docenti

Il corso si avvale dell’esperienza dei migliori professionisti del settore (lighting designer, scenografi, direttori della fotografia, realizzatori luci) che, forti dell'esperienza acquisita in campo teatrale e non solo, trasmettono agli allievi un prezioso bagaglio di conoscenze e professionalità.
02.

Stage e approfondimento tecnico

Gli allievi hanno la possibilità di affiancare squadre di professionisti durante la realizzazione di diversi spettacoli, sia presso il Teatro alla Scala, sia presso altre strutture dedite alla produzione e realizzazione di spettacoli dal vivo. Inoltre, è prevista la partecipazione a un seminario settimanale con gli esperti di una nota azienda del settore luci, che offriranno un’approfondita panoramica tecnica sull’uso della consolle luci Grand Ma 2.
03.

Esercitazioni pratiche

Il corso prevede numerosi momenti di esercitazioni pratica presso uno spazio teatrale, al fine di acquisire tutte le tecniche necessarie per l’uso di consolle luci.
04.

Tradizione e innovazione

Il percorso formativo affianca alle materie proprie della tradizione della realizzazione luci, quali Illuminotecnica teatrale e televisiva e Storia della luce teatrale, l’analisi e l’approfondimento delle nuove tecnologie impiegate nella professione del lighting designer, come Tecnologia di consolle, Tecniche di proiezione, o Autocad, al fine di garantire una preparazione aggiornata con le richieste del mercato.

Dettagli del Corso

Docenti principali
Angelo Linzalata, Valerio Tiberi, Andrea Giretti, Daniele Savi
Durata
da novembre 2017 a giugno 2018 (=400 ore, suddivise fra lezioni teoriche e pratiche e attività di stage).
Frequenza
obbligatoria, giornaliera da lunedì a venerdì per 6 ore al giorno.
Requisiti indispensabili per l’ammissione
maggiore età e assolvimento dell’obbligo scolastico, conoscenze di base di illuminotecnica ed elettrotecnica e conoscenze di base dell’applicazione della luce nel settore dello spettacolo.
Requisti preferenziali
laurea in scenografia ed eventuali esperienze lavorative nella realizzazione luci o nel settore illuminotecnico/elettronico riferito allo spettacolo.
Sede
Accademia Teatro alla Scala | Teatro alla Scala | Laboratori “Ansaldo” | Sala prove “Abanella” del Teatro alla Scala.
Selezione
l’ammissione al corso è subordinata al superamento di una selezione, articolata in test scritto attitudinale, colloquio motivazionale e commento illuminotecnico a fotografie di spettacoli teatrali allestiti presso La Scala. Tutti i dettagli sono descritti al punto 6 del bando di ammissione.
Costi
è prevista una quota di iscrizione pari a €85, da versare tramite bonifico bancario o con carta di credito, e una quota di partecipazione al corso da versare in tre rate unicamente tramite SDD.
Agevolazioni, indennità e rimborsi
è prevista la possibilità di accedere ad un prestito a condizioni agevolate, denominato “prestito d’onore”, finalizzato al pagamento delle rette.
Al momento le iscrizioni sono chiuse
 

Si ringrazia