L’Accademia Teatro alla Scala è accreditata dalla Regione Lombardia per i servizi di istruzione e formazione professionale – Sezione B – e iscritta all’albo regionale con n. 455 dal 1 agosto 2008.

Dal 2003 è certificata UNI EN ISO 9001:2015 e nel 2024 ha ottenuto la certificazione UNI/PdR 125:2022 sulla Parità di genere.

 

POLITICA DELL’ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA PER LA QUALITÀ E LA PARITÀ DI GENERE

Premessa

La Fondazione Accademia d’arti e mestieri dello spettacolo Teatro alla Scala (di seguito Accademia Teatro alla Scala), costituita nel dicembre 2001 e con riconoscimento legale da parte della Regione Lombardia ottenuto nel 2002, eredita la prestigiosa attività formativa che è stata gestita ed organizzata dalla Direzione Scuole, Formazione e Sviluppo del Teatro alla Scala di Milano.

Considerata oggi fra le istituzioni più autorevoli per la formazione di tutte le figure professionali che operano nello spettacolo dal vivo, da quelle artistiche alle tecniche e manageriali,  

Accademia si distingue a livello nazionale e internazionale quale polo formativo fortemente multidisciplinare, articolando la propria proposta didattica in quattro dipartimenti: Musica, Danza, Palcoscenico-Laboratori, Management.

Grazie a un approccio didattico capace di garantire non solo solide basi teoriche, ma anche un’importante preparazione pratica, gli studenti sono educati in Accademia secondo  modelli eclettici di lavoro tipici del teatro per potersi realizzare professionalmente anche in altri ambiti della produzione creativa.

Punti di forza  di rilievo sono l’alta professionalità del corpo docente e il collegamento con un solido network di istituzioni e aziende che Accademia sviluppa e sostiene con l’obiettivo di facilitare l’inserimento dei propri studenti nel contesto lavorativo.

 

Dal 2018, inoltre, l’Accademia Teatro alla Scala è stata riconosciuta Istituzione di Alta formazione artistica, musicale e coreutica dal Ministero dell’Università e della Ricerca MUR, autorizzata con il DM n. 396 del 16 maggio 2018 al rilascio del Diploma Accademico di I livello in Danza classica a indirizzo tecnico-didattico, titolo equipollente alla Laurea universitaria.

A partire dall’anno accademico 2024/25 l’offerta formativa AFAM viene ampliata grazie all’approvazione da parte del MUR di tre nuovi corsi triennali: Costume per lo spettacolo, Multimedia per le performing arts e Tecniche di allestimento scenico. Nello stesso anno, ad integrare la proposta accademica del dipartimento Danza, si è aggiunto inoltre il biennio in Didattica delle discipline coreutiche.

 

 

Obiettivi e principi

L’Accademia Teatro alla Scala promuove lo sviluppo di una politica per la qualità improntata al miglioramento continuo dei processi connessi alla didattica, alla ricerca e produzione artistica, alla terza missione, per garantire un modello istituzionale che metta lo studente al centro dell’attività educativa,  in coerenza con le finalità statutarie e con i valori contenuti nel proprio Codice Etico e avendo come riferimento gli standard e le linee guida  per l’assicurazione della qualità nello spazio europeo per l’Istruzione Superiore (ESG).

La responsabilizzazione dell’intera comunità accademica verso gli obiettivi e i principi che costituiscono la politica per la qualità dell’Accademia è inoltre alla base di un corretto sviluppo delle strategie e per la buona riuscita dei programmi di azione.   Affinché gli obiettivi e i principi inseriti nella politica per la qualità si traducano in azioni concrete ed efficaci, risulta pertanto di fondamentale importanza il coinvolgimento di tutte le figure interessate dai processi (studenti, referenti per la didattica e la ricerca e il personale tecnico-amministrativo), per favorire al meglio l’integrazione tra gli stakeholder.

 

Tra i principali obiettivi per la qualità definiti dall’Accademia rientrano:

  1. il consolidamento e lo sviluppo della propria identità istituzionale che mira a porsi quale punto di riferimento per lo sviluppo della cultura delle arti e dei mestieri dello spettacolo nel contesto della formazione superiore a livello nazionale e internazionale;
  2. una capillare azione di orientamento in entrata basata sulla promozione dell’offerta formativa chiaramente definita negli obiettivi di apprendimento e di professionalizzazione del percorso;
  3. la garanzia di una didattica di qualità che pone al centro lo studente relativamente all’intero percorso formativo caratterizzato dalle fasi di selezione, apprendimento, insegnamento e verifica del profitto;
  4. la garanzia di una elevata qualità della docenza attraverso forme di reclutamento mirate e trasparenti;
  5. l’accompagnamento dei propri studenti verso un inserimento nel mondo del lavoro attraverso il costante ampliamento della rete di relazioni di Accademia con istituzioni ed aziende di settore;
  6. il miglioramento continuo delle attività e dei servizi offerti agli studenti tramite azioni di prevenzione e correzione, che rendano costantemente più efficienti i processi interni attraverso meccanismi di costante autovalutazione;
  7. il miglioramento e adeguamento delle risorse strutturali funzionali a una congrua sostenibilità delle attività di didattica, produzione,  ricerca e terza missione;
  8. la promozione dell’internazionalizzazione attraverso lo sviluppo della mobilità internazionale di docenti, studenti e staff e la partecipazione a progetti internazionali;
  9. l’assicurazione della massima trasparenza e accessibilità delle informazioni relative a tutte le attività accademiche;
  10. il pieno rispetto della normativa cogente e di eventuali impegni volontari assunti, sia generali che di settore, in particolare quelli relativi alla sicurezza, alla tutela della salute, alla privacy,  al contratto di lavoro a garanzia non solo dei propri dipendenti ma tutti i portatori di interesse sia esterni che interni oltre al rispetto delle norme e requisiti  formulati da enti finanziatori pubblici e privati.

 

I principi fondamentali che guidano l’attività didattica dell’Accademia e che sono alla base della politica della qualità sono:

  • Centralità delle persone

L’Accademia mette la persona (studenti, personale docente e tecnico-amministrativo) al centro della propria azione, prestando attenzione alle specifiche esigenze del singolo e al processo di crescita culturale e professionale degli individui.

 

  • Inclusione, rispetto della diversità e riconoscimento del merito

La centralità della persona si declina anche nel rispetto di alcuni valori fondamentali come inclusione, equità e rispetto delle diversità. L’Accademia contrasta infatti fortemente ogni forma di discriminazione basata sull’identità di genere, l’appartenenza etnica, le convinzioni politiche, il credo religioso, le diversità di abilità, l’età e l’orientamento sessuale.

Tra i valori promossi dall’Accademia rientra anche una forte cultura del merito, capace di identificare e valorizzare il talento e l’impegno dei singoli.  

 

  • Costruzione di un sistema integrato di assicurazione della qualità

L’Accademia promuove una cultura del miglioramento continuo che prevede il coinvolgimento di tutti gli stakeholder coinvolti nei processi educativi.

Per garantire l’efficacia di un sistema in grado di assicurare il mantenimento della qualità, l’attività svolta negli ultimi anni dall’Accademia è stata incentrata sull’individuazione e sullo sviluppo dei processi di programmazione, azione, misurazione e controllo.

 

La Direzione

(Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2024)

 

Documenti scaricabili:

Certificato UNI EN ISO dell’Accademia Teatro alla Scala

Certificato UNI PdR 125/2022


Dal 2018, inoltre, l’Accademia Teatro alla Scala è un Istituto di Alta formazione artistica, musicale e coreutica, autorizzato dal MUR – con DM n. 396 del 16 maggio 2018 – al rilascio del Diploma Accademico di I livello in Danza classica a indirizzo tecnico-didattico, titolo equipollente alla Laurea universitaria.

Il conseguimento del Diploma Accademico di I livello dà la possibilità di accedere a bienni e master presso strutture riconosciute dal MUR, in Italia e all’estero. 

 

Organi AFAM:

 



CONSULTA DEGLI STUDENTI

La Consulta degli studenti nasce con lo scopo di responsabilizzare e coinvolgere gli studenti nella vita dell’Accademia. Il compito di eleggere i rappresentanti della Consulta spetta a tutti gli studenti iscritti ai Corsi di Diploma Accademico.

La Consulta degli studenti

  • ha due rappresentanti in Consiglio Accademico;
  • riflette ed esprime pareri e proposte su alcuni aspetti dell’attività didattica e sui servizi per gli studenti. La valutazione sull’attività didattica e sui servizi agli studenti viene registrata dal Nucleo di valutazione, allo scopo di migliorare l’offerta formativa;
  • stabilisce un regolamento interno;
  • può interfacciarsi ai rappresentanti nazionali per inoltrare istanze al MUR.

 

Membri della Consulta degli Studenti dell’Accademia Teatro alla Scala per il triennio 20223-26:

consulta@studenti.accademialascala.it

Beatrice Boccia, presidente, membro del Consiglio Accademico beatrice.boccia@studenti.accademialascala.it

Erica Epis, segretaria, membro del Consiglio Accademico erica.epis@studenti.accademialascala.it

Gaia Daniello gaia.daniello@studenti.accademialascala.it

 

 

Documenti scaricabili: 

 Regolamento della ConsultaVerbale formazione Consulta

Verbale elezioni 10 novembre 2023 Verbale nomina segretario 23 novembre 2022

 



NUCLEO DI VALUTAZIONE

Le funzioni di valutazione sono svolte da un organo collegiale denominato Nucleo di valutazione. 

Nello specifico, il Nucleo di valutazione esamina i risultati dell’attività didattica e scientifica e il funzionamento complessivo dell’Accademia. Redige una relazione annuale sulle attività e sul funzionamento dell’Accademia sulla base di criteri generali determinati dall’Agenzia per la valutazione del sistema universitario e  acquisisce periodicamente, mantenendone l’anonimato, le opinioni degli studenti sulle attività didattiche, dandone conto nella relazione.

 

Componenti del Nucleo di valutazione:

Federico Cinquepalmi, presidente
Terrell Stone, componente esterno
Nadia Nigris, componente interno

 

Documenti scaricabili:

Relazione 2021

Relazione 2022

Relazione 2023 



REGOLAMENTI DELL’ACCADEMIA

Qui puoi scaricare tutti i documenti ufficiali relativi ai regolamenti generali dell’Accademia Teatro alla Scala:

Regolamento didattico      –      Regolamento CFA con modulistica

Guida dello studente

 


RILEVAZIONE OPINIONE DEGLI STUDENTI

Questionario iscritti 2020-21  

Questionario iscritti 2021-22 Questionario diplomandi 2021-22

Questionario iscritti 2022-23 – Questionario diplomandi 2022-23

Questionario iscritti 2023-24