R

iservato a musicisti diplomati, il corso consente di affinare competenze specifiche nel repertorio concertistico, operistico e di balletto grazie ad un intenso confronto col pubblico, in Italia e all'estero.

01.

Costo Zero

Il biennio è gratuito. L'Accademia offre agli allievi la possibilità di acquisire un esclusivo patrimonio di esperienza a costo zero, fornendo addirittura una borsa di studio mensile ai partecipanti.
02.

Primo Piano

Ogni anno, le occasioni di esibizione sui palcoscenici più importanti del mondo sono numerosissime. L’Orchestra dell’Accademia ha già suonato sui palcoscenici dei più prestigiosi teatri e nell'ambito di festival di rilievo internazionale, come Teatro alla Scala, La Fenice di Venezia, Auditorium Rai di Torino, Società del Quartetto di Milano, Unione Musicale di Torino, Bologna Festival, Ravello Festival e Kissinger Sommer Festival. Sono numerose anche le tournée: nel 2008 negli Emirati Arabi, nel 2009 in Danimarca, nel 2010 in Russia, nel 2011, 2012 e 2015 in Oman, nel 2013 ancora in Russia, in Italia e negli Stati Uniti.
03.

In Scena

L’Orchestra partecipa regolarmente al "Progetto Accademia", un’opera inserita nella stagione scaligera interamente affidata agli allievi. Fra i titoli più recenti del Progetto Accademia si annoverano Così fan tutte, Le nozze di Figaro, Le convenienze ed inconvenienze teatrali, L’occasione fa il ladro, L’italiana in Algeri, Don Pasquale, La scala di seta e Il barbiere di Siviglia. Inoltre viene spesso chiamata dal Teatro alla Scala per alcune produzioni del Corpo di Ballo, tra le quali si segnalano Sogno di una notte di mezza estate, Giselle, L'histoire de Manon ed Eugene Onegin.
04.

Direttori

Alla direzione del gruppo scaligero si sono avvicendati artisti di fama internazionale, quali Marc Albrecht, Roland Böer, David Coleman, Placido Domingo, Christoph Eschenbach, Ádám Fischer, Lawrence Foster, Marco Guidarini, Manfred Honeck, Fabio Luisi, Susanna Mälkki, Michele Mariotti, Zubin Mehta, Pietro Mianiti, Yuri Temirkanov. L'Orchestra dell'Accademia ha collaborato inoltre con solisti del calibro di Lang Lang, Herbie Hancock, Alexei Volodin e Olga Kern.

Dettagli 2017/19

Durata
biennale, con ciascun anno ripartito in due semestri.
Frequenza
obbligatoria, giornaliera e/o serale a seconda del periodo.
Requisiti indispensabili per l'ammissione
essere nati a partire dal 1 gennaio 1991; possedere il diploma di strumento rilasciato da un Conservatorio di Musica o Istituto Musicale Pareggiato (o titolo equivalente); non essere risultati "ammessi" o "idonei" in altre due edizioni di analogo concorso presso l'Accademia.
Selezione
l'ammissione al corso è subordinata al superamento di una prova di selezione articolata in due parti, una pratica (con esecuzione di diversi brani indicati nel programma di selezione) e una consistente in colloquio motivazionale. Dopo la chiusura delle iscrizioni e terminata la verifica delle domande ricevute, la Segreteria Didattica convocherà via mail tutti i candidati. Le selezioni si terranno indicativamente a partire dal 16 ottobre 2017. Per i dettagli si rimanda al punto 6 del bando di ammissione.
Sede
Accademia Teatro alla Scala | Sala prove "Abanella" del Teatro alla Scala | Teatro alla Scala | Istituzioni convenzionate.
Costi
è prevista una quota di iscrizione alle selezioni, pari a €85, da versare tramite bonifico bancario o con carta di credito. La frequenza del corso è gratuita. È prevista, per ciascun allievo, l’assegnazione di borsa di studio a partire dal secondo semestre del primo anno di corso, commisurata all’effettiva presenza durante le attività didattiche e artistiche previste dalla programmazione. Verranno offerti, inoltre, contratti relativi alle produzioni previste negli anni accademici.
Al momento le iscrizioni sono chiuse
 

Si ringrazia