Seminari
18 novembre 2014
S

cuola di Ballo è il nome sotto cui l’Accademia Teatro alla Scala racchiude gli otto anni di corso necessari per la formazione di ballerini professionisti. Fondata nel 1813 da Benedetto Ricci - all'interno del Teatro alla Scala - dal 2006 al 2017 è stata diretta da Frédéric Olivieri, attuale Direttore del Corpo di Ballo scaligero.

01.

Tradizione Secolare

La Scuola ha superato il traguardo dei duecento anni di attività e ha visto succedersi alla propria guida prestigiosi maestri e celebri ballerine, come Carlo Blasis, Olga Preobrajenska, Enrico Cecchetti, Cia Fornaroli, Ettorina Mazzucchelli, Esmée Bulnes, Elide Bonagiunta, John Field, Anna Maria Prina. Innumerevoli gli ex allievi che hanno intrapreso una carriera ricca di successi, da Carla Fracci a Liliana Cosi, da Luciana Savignano a Oriella Dorella, da Paola Cantalupo a Marco Pierin a Gilda Gelati, fino alle stelle di oggi Roberto Bolle, Massimo Murru, Sara Renda, Sabrina Brazzo, Alessio Carbone, Gabriele Corrado, Mara Galeazzi, Vito Mazzeo, Marta Romagna, Nicoletta Manni, Rebecca Bianchi, e alle giovani promesse Angelo Greco, Jacopo Tissi, Virna Toppi.

02.

Formazione Completa

Oggi la Scuola consente di ottenere un diploma dalla duplice specializzazione in danza classico-accademica e danza moderno-contemporanea, formando ballerini di altissimo livello professionale, in grado di inserirsi nelle più apprezzate compagnie, in Italia e all’estero, prima fra tutte il Corpo di Ballo scaligero. Alla formazione tersicorea si affianca quella scolastica ministeriale. Dopo la Scuola media inferiore, dal 2017 gli allievi possono frequentare un liceo coreutico, che propone un percorso superiore sperimentale appositamente progettato per loro.

03.

Esperienza

L’intensificazione, negli anni più recenti, di incontri e seminari con coreografi e danzatori di fama internazionale ha ulteriormente arricchito la già profonda e rigorosa preparazione. Inoltre, la concessione alla Scuola di note coreografie del repertorio contemporaneo di artisti quali George Balanchine, Mats Ek, Jiří Kylian, solo per citarne alcuni, interpretate nei maggiori teatri italiani ed europei, ha ulteriormente ampliato la conoscenza del repertorio degli allievi.

Dettagli del Corso

Docenti

Loreta Alexandrescu, Jean-Philippe Halnaut, Vera Karpenko, Leonid Nikonov, Tatiana Nikonova, Giulia Rossitto, Elisa Scala, Emanuela Tagliavia, Maurizio Vanadia, Paola Vismara; Antonella Stroppa (sbarra a terra), Andrea Massimo Grassi (guida all'ascolto), Francesca Pedroni (Storia della danza).

Maestri accompagnatori: Svetlana Cernova, Massimo Ciarella, Janna Eremeeva, Eliana Grasso, Marco Paderni, Irene Pavinato, Artan Tushi.

Durata
Da settembre a giugno, con esame di valutazione al termine dell'anno. L'iscrizione alla Scuola di Ballo è valida per un solo anno di corso.
Frequenza
Obbligatoria. Le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdì per i corsi dal 1° al 5° e dal lunedì al sabato per i corsi successivi. Per i corsi 1°, 2° e 3° la frequenza è pomeridiana; per i corsi dal 4° al 7° la frequenza è diurna.
Requisiti indispensabili per l’ammissione
Possono iscriversi all’esame d’ammissione al 1° corso i candidati che frequentino la classe quinta della scuola elementare nell’anno scolastico 2016/2017. Possono iscriversi all’esame d’ammissione ai corsi dal 2° al 7° i candidati che abbiano la preparazione che consenta loro di essere ammessi al corso corrispondente alla loro età, in relazione alla classe di scuola secondaria frequentata. I candidati al 7° corso non devono aver compiuto il diciottesimo anno di età alla data di venerdì 31 agosto 2018.
Selezione
L'ammissione è subordinata al superamento di esami di selezione descritti dettagliatamente nel bando di ammissione (punti 8 e 9). Per il calendario si rimanda al punto 9 del bando di ammissione. Non sono previste ulteriori date di selezione.
Sede
Scuola di Ballo Accademia Teatro alla Scala | Teatro alla Scala.
Domande Frequenti
Questa pagina non riporta tutte le norme previste dal bando di concorso, ma sintetizza solo i punti principali su cui gli utenti chiedono maggiormente spiegazioni. Si consiglia pertanto di scaricare e leggere con attenzione anche il bando integrale, quando disponibile. L'iscrizione al corso è vincolata all'accettazione di ogni punto espresso nel bando di concorso.
  • 1.COME RAGGIUNGERCI
  • La Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala si trova a Milano, in via Campo Lodigiano 2/4 (vai alla mappa). Con l’auto si consiglia di lasciare la propria auto presso il parcheggio della stazione metropolitana più comoda e di proseguire utilizzando i mezzi pubblici. Con il treno Da Stazione Centrale prendere la M3 (linea GIALLA) direzione Comasina-S. Donato fino alla fermata Missori – uscita Corso Italia. Imboccare Corso Italia e percorrere a piedi 550 m. Troverete via Campo Lodigiano sulla vostra destra. Da Stazione Cadorna imboccare via Minghetti, prendere l’autobus nr. 94 fino alla fermata Corso Italia – via S. Sofia. Imboccare corso Italia in direzione Piazza Duomo, via Campo Lodigiano è la prima via sulla sinistra. Per maggiori dettagli sul trasporto pubblico cittadino www.atm-mi.it
  • 2. DOVE ALLOGGIARE
  • Durante le selezioni Sono previste convenzioni con ostelli ed alberghi vicini alla sede della Scuola di ballo. Si prega di consultare la pagina disponibile cliccando qui. Durante il periodo di prova e durante l’anno scolastico La Scuola di Ballo, che non è provvista di un Convitto interno, si appoggia due convitti presenti sul territorio cittadino. Nel dettaglio: Per i maschi: Convitto Nazionale Pietro Longone – via degli Olivetani, 9 – 20123 Milano (tel. 02/48193652) Per le femmine: Educandato Statale Emanuela Setti Carraro Dalla Chiesa – via Passione, 12 – 20122 Milano (tel. 02.76001425). Sottolineiamo che la sistemazione logistica è a carico della famiglia e che la Scuola di Ballo non interviene nei rapporti economici fra le famiglie degli allievi e la struttura ospitante (si veda il punto 17 del bando di concorso).
  • 3. ISCRIZIONE AL CONCORSO
  • Come iscriversi
  • L’iscrizione alle selezioni per l’ammissione Scuola di Ballo è da effettuarsi unicamente online compilando il form che troverete cliccando sul bottone "Iscriviti" in fondo alla pagina dedicata ai corsi per ballerini professionisti. Non sono accettate iscrizioni via email e non sono ritenute valide modalità d’iscrizione diverse da quelle indicate.
  • Quali documenti allegare
  • È necessario allegare alla domanda online i documenti indicati nel bando di concorso laddove richiesto (si veda il punto 6 del bando di concorso). È obbligatorio allegare copia del documento d’identità valido di entrambi i genitori ad eccezione dei casi di: separazione con affido esclusivo del minore ad uno dei genitori. In questo caso è necessario allegare copia dello stralcio della sentenza del Tribunale nella quale viene indicato il nome del genitore affidatario; decesso del genitore. In questo caso andrà allegato il certificato di decesso o un’autocertificazione. Vi suggeriamo di allegare file di peso inferiore a 1 MB l'uno, poiché rischiereste che l’iscrizione non vada a buon fine. Consigliamo, inoltre, di utilizzare i browser Chrome o Firefox. Si sconsiglia l'uso di iPhone o altri smartphone, mentre non ci sono problemi con Tablet/iPad e computer Mac. Il pagamento della sola quota di partecipazione alle selezioni potrà essere effettuato tramite bonifico bancario o online con carta di credito (non è prevista la forma di pagamento tramite Paypal).
  • A che età ci si può iscrivere
  • Possono iscriversi alle selezioni per l’ammissione al 1° corso i bambini che al momento dell’iscrizione alle selezioni frequentano la classe quinta elementare. Possono iscriversi ai corsi successivi i candidati non ancora maggiorenni alla data di scadenza del bando di concorso. Se il candidato dovesse avere un’età compresa fra i 18 e i 20 anni compiuti alla data di scadenza del bando di concorso può presentare domanda d’iscrizione alle selezioni per l’ammissione al 7° corso in qualità di STUDENTE ESTERNO (si veda il punto 10 del bando di concorso).
  • Per quale corso ci si deve iscrivere
  • Il corso per il quale presentare domanda è IMPRESCINDIBILMENTE legato alla classe di Scuola Elementare, Media o Superiore frequentata e NON al numero di anni di studio presso le Scuole di danza di provenienza.
  • Di seguito uno schema che possa aiutarvi: Classe frequentata nell’anno scolastico in corso Corso di ballo per cui presentare domanda di ammissione 5° elementare 1° corso 1° media 2° corso 2° media 3° corso 3° media 4° corso 1° superiore 5° corso 2° superiore 6° corso 3° - 4° e 5° superiore 7° corso Non sono prese in considerazione domande di ammissione che non facciano riferimento allo schema sopra riportato (si veda il punto 5 del bando di concorso).
  • 4. ESAMI DI AMMISSIONE ED ESAME MEDICO
  • Quando è necessario presentarsi all’esame fisico-attitudinale o fisico-tecnico-attitudinale?
  • La convocazione per l’ammissione alla Scuola di ballo viene fissata un’ora prima dell’inizio effettivo dell’esame fisico-attitudinale o fisico-tecnico-attitudinale, quindi è necessario presentarsi alla Scuola di Ballo circa dieci minuti prima dell’orario di convocazione.
  • Come devo prepararmi alla selezione?
  • Per il 1° corso: ai candidati al 1° corso non è richiesta alcuna preparazione. Lo studio della danza classico-accademica presso la nostra Istituzione prevede che i candidati ammessi al 1° corso intraprendano lo studio della danza classico-accademica a partire dai fondamentali tecnici. Per i corsi dal 2° al 7°: l’esame fisico-tecnico-attitudinale consiste in una lezione di danza classico-accademica sul programma dell’anno precedente a quello del corso per il quale si presenta domanda di ammissione. Non sono richieste variazioni del repertorio classico o contemporaneo.
  • Qual è l’abbigliamento indicato per la selezione?
  • 1° corso: per le femmine suggeriamo di indossare un body (o, se sprovviste, un costume da bagno intero); per i maschi una maglietta a maniche corte e un paio di pantaloncini corti aderenti. Per entrambi è necessario avere con sé un paio di calzine corte. Dal 2° al 7° corso: suggeriamo che venga indossato l’abbigliamento utilizzato presso le Scuole di ballo di provenienza (è opportuno che il body non abbia il gonnellino). Le ragazze devono avere con sé sia le scarpe da mezza punta che le scarpe da punta.
  • Posso avere la motivazione della non ammissione alla Scuola di ballo?
  • Siamo spiacenti di informarvi che non è prassi dell’Accademia Teatro alla Scala rilasciare motivazioni relative alla non ammissione ai corsi. Il mancato superamento dell’esame fisico-attitudinale o fisico-tecnico-attitudinale esprime il giudizio insindacabile della Commissione esaminatrice, che ha ritenuto che le qualità fisico-attitudinali o fisico–tecnico-attitudinali del candidato non raggiungono i requisiti richiesti per lo studio della danza classico-accademica a livello professionistico presso la nostra Istituzione.
  • Quando si svolge l’esame medico a seguito del superamento dell’esame fisico-attitudinale o fisico-tecnico-attitudinale?
  • Come indicato nel bando di concorso, l’esame medico può svolgersi il giorno stesso o il giorno successivo all’esame fisico-attitudinale o fisico-tecnico-attitudinale. Non possiamo essere più precisi, poiché il calendario degli esami medici viene redatto sulla base del numero di candidati che superano il primo step di selezione, pertanto vi suggeriamo di programmare la vostra permanenza a Milano per due giorni.
  • Quali documenti portare all’esame medico?
  • All’esame medico è INDISPENSABILE consegnare alla Segretaria di commissione il Modulo d’iscrizione alle selezioni firmato da entrambi i genitori in originale. Il modulo, da stampare e firmare, vi sarà recapitato via mail in automatico subito dopo aver completato la procedura di iscrizione online. Senza questo documento non è possibile sostenere l’esame, poiché la legge italiana impone che l’assenso al trattamento dei dati sensibili venga rilasciato in originale. Vi consigliamo di sottoporre all’attenzione del Medico Ortopedico o del medico Cardiologo eventuali ulteriori esami di approfondimento diagnostico in vostro possesso.
  • Quando è necessaria la presenza di un genitore?
  • Per i corsi dal 1° al 3°: alla visita medica; a inizio giugno, in occasione della giornata d’inizio del periodo di prova; a fine giugno, in occasione dell’iscrizione alla Scuola di ballo a seguito del superamento del periodo di prova.(attivare collegamento ipertestuale al paragrafo di riferimento) Per i corsi dal 4° al 7°: alla visita medica;in occasione della lettura referti nel caso in cui siano stati richiesti degli approfondimenti diagnostici durante l’esame medico.
  • 5. PERIODO DI PROVA
  • A chi è rivolto?
  • Sono ammessi al periodo di prova i candidati ai corsi dal 1°al 3° che hanno superato l’esame fisico-atitudinale o fisico-tecnico-attitudinale e l’esame medico.
  • Retta del Periodo di prova
  • Per i corsi dal 1° al 3° è previsto un periodo di prova che prevede il pagamento di una retta per la frequenza di Euro 200,00 (duecento/00) IVA compresa. Per maggiori dettagli si veda il punto 11 del bando di ammissione.
  • Orari e modalità di frequenza
  • La frequenza al periodo di prova è obbligatoria. Le lezioni si svolgono dal lunedì al sabato. La frequenza è pomeridiana dal lunedì al venerdì e diurna il sabato. Gli orari delle lezioni vengono comunicati il venerdì pomeriggio per la settimana entrante.
  • Dove alloggiare
  • La Scuola di Ballo, che non è provvista di un Convitto interno, si appoggia due convitti presenti sul territorio cittadino. Nel dettaglio: Per i maschi: Convitto Nazionale Pietro Longone – via degli Olivetani, 9 – 20123 Milano (tel. 02/48193652) Per le femmine: Educandato Statale Emanuela Setti Carraro Dalla Chiesa – via Passione, 12 – 20122 Milano (tel. 02.76001425) Sottolineiamo che la sistemazione logistica è a carico della famiglia e che la Scuola di Ballo non interviene nei rapporti economici fra le famiglie degli allievi e la struttura ospitante (si veda il punto 17 del bando di concorso).
  • Abbigliamento
  • Per il periodo di prova non viene richiesto l’acquisto della divisa scolastica. Suggeriamo, comunque, che durante l’intervallo fra le lezioni i candidati indossino una tuta e un paio di scarpe da ginnastica. L’abbigliamento tecnico consigliato consiste in: 1° corso: un body per le femmine; una maglietta bianca a maniche corte e un paio di pantaloncini corti aderenti per i maschi. Per entrambi è necessario avere con sé un paio di calzine corte. È indispensabile l’utilizzo di scarpette da mezza punta con la suola a doppia goccia. 2° e 3° corso: suggeriamo che venga indossato l’abbigliamento utilizzato presso le scuole di ballo di provenienza (è opportuno che il body non abbia gonnellino). È indispensabile l’utilizzo di scarpette da mezza punta con la suola a doppia goccia. Le ragazze devono avere con sé le scarpe da punta.
  • 6. FREQUENZA ALLA SCUOLA DI BALLO
  • Orari e modalità
  • La frequenza è obbligatoria. Le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdì per i corsi dal 1° al 5° e dal lunedì al sabato per i corsi successivi. Per i corsi 1°, 2° e 3° la frequenza è pomeridiana; per i corsi dal 4° al 7° la frequenza è diurna. Gli orari delle lezioni vengono comunicati il venerdì pomeriggio per la settimana entrante.
  • Giornata tipo
  • Per i corsi dal 1° al 3°: gli allievi dei primi tre corsi devono recarsi autonomamente alla Scuola media entro l’orario di inizio delle lezioni al termine del quale un servizio navetta li accompagna presso la sede della Scuola di Ballo, dove possono consumare il pasto (vedi MENSA) e prendere parte alle lezioni di danza. Al termine della giornata devono recarsi presso la propria abitazione in modo autonomo. Per i corsi dal 4° all’8°: gli allievi devono recarsi autonomamente presso la sede della Scuola di Ballo per prendere parte alle lezioni di danza e pranzare. A metà del pomeriggio possono utilizzare un servizio navetta per recarsi al liceo.
  • Permanenza in Scuola di ballo
  • L’accesso alla Scuola di Ballo è consentito a partire da mezz’ora prima dell’inizio della propria lezione e non è possibile sostare in Scuola di Ballo oltre trenta minuti dal termine delle lezioni giornaliere del proprio corso.
  • Abbigliamento
  • Gli ammessi ai corsi devono provvedere all’acquisto della divisa della Scuola di Ballo, presso lo Shop Accademia che si trova in Via Santa Marta 18 – Milano, e del relativo materiale didattico. L’acquisto e l’utilizzo della divisa sono subordinati alla formalizzazione dell’iscrizione presso la Scuola di Ballo.
  • Mensa
  • La Scuola di ballo è provvista di una mensa interna alla quale si può accedere dal lunedì al venerdì dalle ore 11.30 alle ore 14.00, previo acquisto dei buoni pasto presso l’Ufficio delle Assistenti agli allievi al costo di € 30,00 IVA inclusa per ogni singolo blocchetto da 10 buoni.
  • Retta anno scolastico
  • (Si veda nel dettaglio il bando di concorso dell'anno al quale ci si vuole iscrivere)
  • Agevolazioni
  • Tutti gli allievi ammessi alla Scuola di Ballo con gravi situazioni di disagio economico potranno presentare domanda per
  • Prestito d’onore
  • Borsa di studio
  • Esonero totale e/o parziale della retta annuale Il link per scaricare tutta la modulistica sarà fornito dalla Segreteria della Scuola di Ballo ai soli candidati che supereranno le selezioni. La pagina web rimarrà disponibile fino alla data termine di presentazione delle domande di agevolazione, indicata sul bando di ammissione alle selezioni.
  • 7. FREQUENZA DELLA SCUOLA MEDIA E DEL LICEO
  • Si consiglia a tutti i genitori di effettuare la regolare preiscrizione presso gli Istituti di competenza del proprio domicilio. In caso di ammissione alla Scuola di Ballo, verranno fornite le indicazioni per l’eventuale trasferimento agli istituti scolastici annessi.
  • Dove frequentare?
  • A partire dall’anno scolastico 2017/2018 l’offerta formativa proposta dall’Accademia è la seguente: Per il 1°, 2° e 3° corso: la scuola secondaria di primo grado (Scuola Media) del Convitto Nazionale “Pietro Longone” (per coloro che nell’a.s. 2018-19 frequenteranno le classi 1a, 2a e 3a media); Per i corsi 4°, 5° e 6°: il Liceo Coreutico presso Convitto Nazionale “Pietro Longone” (per coloro che nell’a.s. 2018-19 frequenteranno le classi 1a, 2a e 3a superiore); Per il 7° e l’8° corso: il Civico Liceo Linguistico “Teatro alla Scala” (per coloro che nell’a.s. 2018-19 frequenteranno le classi 4a e 5a superiore).
  • La frequenza a questi istituti è obbligatoria?
  • No, ogni famiglia è libera nella scelta dell’indirizzo di studi e dell’Istituto Scolastico. La scelta dovrà tener conto degli orari di svolgimento delle lezioni presso la Scuola di ballo (vedi punto 6 delle FAQ).
  • Che cos’è il Liceo Coreutico?
  • Il Liceo Coreutico è il liceo della danza, nel nostro caso ad uso esclusivo degli allievi della Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala. La frequenza al Liceo Coreutico permetterà di unire la preparazione liceale all’apprendimento tecnico-pratico dell’arte della danza con programmi didattici mirati alla formazione professionale del danzatore. La valutazione di fine anno verrà effettuata sia sulle materie teoriche che sulle materie pratiche.
Al momento le iscrizioni sono chiuse

Con il sostegno di

Main Sponsor e Fornitore ufficiale della Scuola di Ballo