Seminari
18 Novembre 2014
S

cuola di Ballo è il nome sotto cui l’Accademia Teatro alla Scala racchiude gli otto anni di corso necessari per la formazione di ballerini professionisti. Fondata nel 1813 da Benedetto Ricci, all'interno del Teatro alla Scala, dal 2006 al 2017 è stata diretta da Frédéric Olivieri, attuale Direttore del Corpo di Ballo scaligero.

01.

Tradizione Secolare

La scuola ha superato il traguardo dei duecento anni di attività e ha visto succedersi alla propria guida prestigiosi maestri e celebri ballerine, come Carlo Blasis, Olga Preobrajenska, Enrico Cecchetti, Cia Fornaroli, Ettorina Mazzucchelli, Esmée Bulnes, Elide Bonagiunta, John Field, Anna Maria Prina. Innumerevoli gli ex allievi che hanno intrapreso una carriera ricca di successi, da Carla Fracci a Liliana Cosi, da Luciana Savignano a Oriella Dorella, da Paola Cantalupo a Marco Pierin a Gilda Gelati, fino alle stelle di oggi Roberto Bolle, Massimo Murru, Sara Renda, Sabrina Brazzo, Alessio Carbone, Gabriele Corrado, Mara Galeazzi, Vito Mazzeo, Marta Romagna, Nicoletta Manni, Rebecca Bianchi, e alle giovani promesse Angelo Greco, Jacopo Tissi, Virna Toppi.

02.

Formazione Completa

Oggi la scuola consente di ottenere un diploma dalla duplice specializzazione in danza classico-accademica e danza moderno-contemporanea, formando ballerini di altissimo livello professionale, in grado di inserirsi nelle più apprezzate compagnie, in Italia e all’estero, prima fra tutte il Corpo di Ballo scaligero. Alla formazione tersicorea si affianca quella scolastica ministeriale. Dopo la scuola media inferiore, dal 2017 gli allievi possono frequentare un liceo coreutico, che propone un percorso superiore sperimentale appositamente progettato per loro.

03.

Esperienza

L’intensificazione, negli anni più recenti, di incontri e seminari con coreografi e danzatori di fama internazionale ha ulteriormente arricchito la già profonda e rigorosa preparazione. Inoltre, la concessione alla scuola di note coreografie del repertorio contemporaneo di artisti quali George Balanchine, Mats Ek, Jiří Kylian, solo per citarne alcuni, interpretate nei maggiori teatri italiani ed europei, ha ulteriormente ampliato la conoscenza del repertorio degli allievi.
 
 

Dettagli 2019/20

Docenti

Frédéric Olivieri - Supervisore
Maurizio Vanadia - Responsabile Artistico
Giorgio Galanti - Responsabile Scolastico


- Loreta Alexandrescu
- Jean Philippe Halnaut
- Vera Karpenko
- Leonid Nikonov
- Tatiana Nikonova
- Giulia Rossitto
- Elisa Scala
- Emanuela Tagliavia
- Paola Vismara

- Barbara Biondi
- Romeo Cuturi
- Andrea Massimo Grassi
- Francesca Pedroni
- Antonella Stroppa

- Svetlana Chernova
- Massimo Ciarella
- Gianna Eremeeva
- Eliana Grasso
- Marco Paderni
- Irene Pavinato
- ArtanTushi

- Omar De Bartolomeo (Medico Chirurgo, Specialista in Ortopedia e Traumatologia PhD in Scienze Morfologiche)
- Sara Benedetti (Dr.in Fisioterapia)
- Romeo Cuturi (Dr. in Fisioterapia e Dr. in Scienze Motorie e Sport)
Durata
Otto anni. Ogni singola annualità si svolge da settembre a giugno; al termine di ogni anno scolastico è previsto un esame di passaggio al corso successivo.
Frequenza
Obbligatoria, dal lunedì al venerdì per i corsi dal 1° al 5° e dal lunedì al sabato per i corsi successivi. Per i corsi 1°, 2° e 3° la frequenza è pomeridiana; per i corsi dal 4° al 7° la frequenza è indicativamente dalle 9 alle 15.30. Le eventuali assenze dovranno essere giustificate e non potranno comunque superare il 25% delle ore programmate, pena l’esclusione dal corso, salvo deroga motivata da parte del Collegio Docenti e della Direzione dell’Accademia.
Requisiti indispensabili per l’ammissione
Possono iscriversi all’esame d’ammissione al 1° corso i candidati che frequentino la classe quinta della scuola elementare nell’anno scolastico 2018/2019. Possono iscriversi all’esame d’ammissione ai corsi dal 2° al 7° i candidati che abbiano la preparazione che consenta loro di essere ammessi al corso corrispondente alla loro età, in relazione alla classe di scuola secondaria frequentata. I candidati al 7° corso non devono aver compiuto il diciottesimo anno di età alla data di venerdì 31 agosto 2019.
Selezione
Per essere ammessi alla Scuola di Ballo è necessario sostenere una prova di selezione articolata in diversi momenti. Per i candidati al 1° corso un esame fisico–attitudinale che prevede l’esecuzione di semplici esercizi con l’aiuto didocenti della Scuola, in cui vengono valutate doti e attitudini del singolo candidato. Non è necessario aver studiato danza perché il programma parte dai fondamentali tecnici.
Per i candidati ai corsi dal 2° al 7° un esame fisico–tecnico– attitudinale che prevede:
- l’esecuzione parziale o totale, a discrezione della Commissione esaminatrice, di una lezione di danza classico–accademica relativa al programma del corso corrispondente all’età del candidato;
- l’esecuzione di eventuali legazioni di tecnica contemporanea (solo per i candidati all’ammissione ai corsi 6° e 7°).
- Superato il primo esame, tutti i candidati devono quindi sottoporsi a un esame medico ortopedico e cardiologico, consegnando alla Commissione Medica il documento “Riepilogo dati trasmessi” generato online in fase d’iscrizione alle selezioni, stampato e firmato in originale da entrambi i genitori ed eventuale documentazione medica pregressa che possa essere utile ai fini della selezione.
- I candidati stranieri dovranno presentare la suddetta documentazione medica tradotta in lingua italiana o inglese. In sede di esame medico potranno essere richiesti approfondimenti diagnostici da presentare entro il 28 maggio 2019.
-I candidati ai corsi dal 1° al 3°, superati i primi due esami, accederanno al periodo di prova, con frequenza obbligatoria, dal lunedì al sabato. La frequenza è prevalentemente pomeridiana dal lunedì al venerdì e mattutina il sabato.
Sede
Scuola di Ballo Accademia Teatro alla Scala | Teatro alla Scala.
Domande Frequenti
Costi
Il pagamento della quota di iscrizione alla selezione, pari a euro 100,00 comprensivi di IVA, è da effettuarsi online con carta di credito/debito, PayPal o bonifico online. La quota di partecipazione al corso è indicata nel bando.
Chiusura iscrizioni
12 aprile 2019.