L’Accademia Teatro alla Scala è accreditata dalla Regione Lombardia per la formazione superiore e ha siglato con la Regione un accordo per le politiche del diritto allo studio universitario.

Dal 2003 è certificata UNI EN ISO 9001:2015

 

Inoltre, è legalmente riconosciuta del sistema di Alta Formazione Artistica e Musicale, che fa capo al Ministero dell’Università e della Ricerca.

Il Corso di diploma triennale per insegnanti di danza rilascia infatti un titolo con valore legale e consente di acquisire crediti formativi validi per proseguire gli studi nelle accademie e università italiane e straniere.

 

L’Accademia adotta un sistema di valutazione interna della attività didattiche, degli interventi di sostegno al diritto allo studio e della gestione amministrativa, in conformità con le procedure del Sistema di Qualità e delle norme ministeriali vigenti.

Le funzioni di valutazione sono svolte da un organo collegiale denominato Nucleo di Valutazione. 

Nello specifico, il Nucleo di valutazione valuta i risultati dell’attività didattica e scientifica e il funzionamento complessivo dell’Accademia. Redige una relazione annuale sulle attività e sul funzionamento dell’Accademia sulla base di criteri generali determinati dall’Agenzia per la valutazione del sistema universitario e  acquisisce periodicamente, mantenendone l’anonimato, le opinioni degli studenti sulle attività didattiche, dandone conto nella relazione.

 

Componenti del Nucleo di Valutazione

Federico Cinquepalmi, presidente

Terrell Stone, componente esterno

Nadia Nigris, componente interno

 

 

POLITICA DELL’ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA PER LA QUALITÀ 

La qualità costituisce un elemento fondamentale degli interventi dell’Accademia in ambito formativo.

Sulla base delle esperienze maturate, la Direzione Generale ha individuato alcuni macro obiettivi per la Politica della Qualità.

Questi si concretizzano nel:

  • soddisfare l’attuazione delle finalità istituzionali indicate nello Statuto;
  • mantenere la leadership nel settore, grazie anche al supporto e al rapporto consolidato con il Teatro alla Scala e con i Soci e gli Sponsor, dando loro rilevanza e mantenendo un alto livello di reputazione pubblica;
  • consolidamento come punto di riferimento a livello internazionale per lo sviluppo della cultura delle arti e dei mestieri dello spettacolo;
  • individuare i rischi e le opportunità relativi ai processi dell’Accademia, in modo congruente agli elementi di contesto interno ed esterno e alle esigenze e aspettative delle parti interessate;
  • promuovere il miglioramento continuo delle attività tramite azioni di prevenzione e correzione, rendendo costantemente più efficienti i processi interni;
  • posizionamento specifico sul mercato, grazie a:
      • sviluppo e consolidamento di partnership e network con altre istituzioni a livello nazionale e internazionale;
      • continua attività di ricerca tesa a mappare la realtà del mercato e cogliere e sviluppare nuovi trend dello stesso;
  • formare nuove figure professionali artistiche, tecniche e organizzative a supporto di nuove esigenze gestionali del settore dello spettacolo;
  • rispettare la normativa cogente e volontaria sia generale che di settore;
  • rispettare i requisiti formulati dalla Regione Lombardia e dagli altri enti finanziatori in termini di indicatori e valori limite per gli indici di efficienza e di efficacia del servizio erogato, la relazione con il territorio, la dotazione logistica e la situazione economica finanziaria.

L’impegno della Direzione Generale è orientato al raggiungimento, consolidamento e miglioramento degli obiettivi sopra definiti, che saranno riesaminati costantemente nell’ambito del Riesame della Direzione.

 

Documento scaricabile:

Certificato UNI EN ISO dell’Accademia Teatro alla Scala

 

(Pagina aggiornata il 17 febbraio 2022)